Logo Uniswap

COS’È UNISWAP

Uniswap è un protocollo di liquidità decentralizzato e automatizzato che opera nella rete dell’Ethereum. Questo exchange permette lo scambio dei tokens ERC-20 (compresi i ETH), eliminando gli intermediari, il che si traduce in un processo più rapido ed efficiente.

Uniswap è un exchange decentralizzato e automatizzato che facilita lo scambio di tokens

Come funziona Uniswap?

Uniswap è un insieme di pools di liquidità, costituiti dalle riserve di due tokens ERC-20 (compresi i ETH). Ogni pool è collegato a un smart contract, che viene eseguito ogni volta che qualcuno inietta liquidità nel pool o effettua una transazione o uno scambio in esso. Chiunque può diventare il fornitore di liquidità di un pool purché depositi lo stesso importo (in valore) dei due token che gestisce. Ad esempio, se 1 ETH fosse valutato a 100 dollari, qualcuno potrebbe diventare il fornitore di liquidità per il pool ETH-USDT, fornendo 2 ETH e 200 dollari.

Il valore di Uniswap

Quanto costa un token Uniswap o UNI? Attualmente, lo 0,3% (commissione di transazione) va a chi inietta liquidità nei pools di Uniswap. Tuttavia, si prevede che nel prossimo futuro lo 0,25% andrà a questi fornitori, mentre lo 0,05% andrà ai possessori di tokens Uniswap o UNI. Pertanto, se vi manca la liquidità di criptomonete, potete scegliere di acquistare Uniswap o UNI.

ULTERIORI INFORMAZIONI SU UNISWAP

Come funziona il meccanismo di liquidità?

Nei Pools di scambio Uniswap le persone forniscono liquidità al prezzo di mercato. Se, ad esempio, 1 ETH è valutato a 100 dollari, i fornitori di liquidità devono contribuire con 100 dollari per ogni ETH, nel pool ETH-USDT.

Cosa determina il prezzo di una transazione?

I prezzi dei tokens in Uniswap sono determinati dalla liquidità del pool dove l’operazione deve essere effettuata e dal volume dell’operazione (transazione). Continuando con l’esempio precedente, se 1 ETH è a $100, dovrete mettere un po’ più di $100 per ottenere un ETH. Quel poco di più andrà al pool sotto forma di commissione per compensare la “perdita” di liquidità, oltre che per premiare i fornitori. Inoltre, come abbiamo sottolineato in precedenza, ogni volta che qualcuno effettua una transazione, Uniswap esegue un smart contract, che richiede il gas, per il quale si deve anche pagare. Se volete saperne di più su cosa sia il gas, visitate la nostra pagina Che cos’è l’Etereum.

Logo Bitcoin
Logotipo Ethereum
Logo Ripple
Logo IOTA
Logo Gram
Logo Polkadot
Logo Kusama
Logo Filecoin